Armadio trasformato per le nuove esigenze del figlio

Armadio trasformato per le nuove esigenze del figlio

L’armadio trasformato in falegnameria per le nuove esigenze del figlio è ormai una priorità. Ogni spazio della stanza è occupato da scaffalature provvisorie per poter riporre scarpe, vestiti ed oggetti. La camera ha un letto a soppalco in più, senza soddisfare le reali neccessità del figlio che cresceva. Quando aveva comprato la cameretta, gliela avevano consigliata anzitutto perché in promozione senza pensare al futuro.

 

Le esigenze di vendita dei mobili non creano l’ambiente giusto

 

Spesso chi vende è infine distolto dalla reale soluzione.  Il nostro cliente è colpito sopratutto dalle immagini e dai colori degli ambienti ed facile indurlo a scelte sbagliate basate sulla fiducia anzitutto nel venditore. Chi vende ha una grossa responsabilità nei confronti del cliente e deve dare i giusti consigli enumerando le reali esigenze del cliente. Oggi a distanza di qualche anno ci ritroviamo a modificare la stanza con un armadio trasformato per soddisfare dunque le esigenze intriseche. Non aver saputo consigliare  dunque il cliente in modo soddisfacente mina la sua fiducia.

 

L’armadio trasformato per dare la giusta risposta va ponderato

 

Dare la giusta risposta ad un errore di partenza ci impone dunque di dare una soluzione di qualità perchè dobbiamo risolvere gli errori precedenti. Quindi prima di iniziare i lavoro và analizzata la situazione elencando gli errori per confrontarli con la nuova soluzione. Nella cameretta esistente sono presenti due letti di cui uno a soppalco. Letti  che invadevano spazio senza un reale utilizzo. In questo modo diminuiva inoltre lo spazio armadio. Poi il tutto era inoltre supportato da una scaletta mai utilizzata che toglieva ulteriore spazio.

 

Come creare l’armadio trasformato

Innanzitutto creare degli spazi facilmente utilizzabili in profondita e facili da gestire per la ricerca. Dei cassetti nella parte bassa in cui riporre dunque con facilità scarpe in quantità, camice o maglioni. Poi nella parte alta l’armadio trasformato sara dotato di un ampia appenderia con del servetto per avere tutto a portata di mano.

Parete attrezzata in linea ad angolo come modificarla

Parete attrezzata in linea ad angolo come modificarla

Parete attrezzata in linea ad angolo come modificarla per avere un insieme armonioso.  Spesso in falegnameria ci fanno le richieste più disparate che esigono comunque risposte professionali con un progetto di valore.

Parete attrezzata in linea ad angolo

parete attrezzata in linea da trasformare ad angolo

      Cambia il look della tua casa con una nuova disposizione

 da modificare

angolo in cui inserire la libreria esistente dopo la modifica in falegnameria

Quante volte per dare una nuova immagine alla casa si cambia la disposizione dei mobili.  Una soluzione di sicuro effetto se fatta con gusto e creatività. Cambiare la forma di un’elemento dell’arredamento è sicuramente la fase successiva. In questa situazione si richiede la presenza di un professionista del settore per verificare la fattibilità.

Parete attrezzata in linea ad angolo come avviene la trasformazione

Ogni persona ha le proprie idee per l’arredamento del soggiorno.  Prescindendo dai propri gusti personali, ci sono alcune regole  base che bisogna osservare al fine di avere uno spazio funzionale e confortevole. Importante avere già in mente uno stile da seguire e naturalmente la disposizione degli arredi e dei mobili a seconda della grandezza degli ambienti. Il soggiorno deve avere un’atmosfera tranquilla ed accogliente . Prima di optare per una disposizione, bisognerebbe chiedersi che tipo di risultato vogliamo. Spostare nell’angolo del salotto la trasformata parete attrezzata in linea ad angolo;  cambia la scenografia dell’ambiente che deve essere trsformato in base alle nuove esigenze.

Parete attrezzata in linea ad angolo

libreria da linea ad angolo al grezzo in falegnameria, prima della scelta dei colori per la finitura della nuova struttura a cui appendere il televisore, per cui alla fine i cavi scompaiono

 

Il televisore elemento centrale per la Parete attrezzata in linea ad angolo trasformata

 

Il televisore appeso ad una contro parete, i cavi di gestione delle apparecchiature invisibili e meglio organizzati. La zona TV è senza dubbio uno dei nostri posti preferiti con tutti i confort necessari a rilassarsi. Al termine di un’intensa giornata di lavoro, da soli o in compagnia di amici e familiari. Creocasa da la sua soluzione da realizzare in falegnameria

 

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

 

Formaldeide nella realizzazione dei mobili

Formaldeide nella realizzazione dei mobili

 
 
Cucine piccole su misura milano

Cucine piccole su misura milano

Cucine piccole su misura milano

 

Cucine piccole su misura sempre piu presenti nelle case degli italiani. Vuoi per le ridotte dimensioni delle case che per dare spazio agli altri ambienti. Le cucine piccole su misura vengono spesso realizzate nelle falegnamerie specializzate. In falegnameria vengono riprodotte le forme dell’ambiente così da essere letteralmente cucite addosso alle pareti. A volte le piccole cucine su misura si vogliono relegare all’interno di armadi o piccoli ambienti realizzati ad hoc.

 

 cucine piccole su misura

piccola cucina su misura diventata soggiorno

 

Per le cucine piccole su misura capienza e  funzionalità

 

In questa particolare categoria di cucine piccole su misura,bisogna trovare un equilibrio tra funzionalità e sfruttamento degli spazi. La scelta dei materiali e soprattutto dei colori,ha un ruolo fondamentale per avere la sensazione di spazio e comodità che si cercano. Le cucine  piccole su misura sono sempre più richieste e necessarie in un contesto limitato a livello di metratura interna delle case. Milano è una di queste realtà dove queste cucine sono più richieste.

La scelta dei materiali ulteriore elemento importante

 

Materiali per le cucine piccole su misura, realizzare la cucina definitiva, prevede  un mobile cucina con ottime caratteristiche di durata.  Il locale cucina è forse il locale in cui trascorriamo buona parte del nostro tempo.  Rendere questo locale salubre dipende anche da cosa ci mettiamo per costruirlo all’interno.  Evitare l’utilizzo di pannelli con emissioni è sicuramente la scelta migliore.  Il legno è sicuramente il materiale piu duraturo e salubre. Sono da evitare alcuni sottoprodotti come il trucciolare ed i medium-densiti  sia per la loro scarsa resistenza meccanica o per il contenuto di formaldeide.

 

Le cucine piccole su misura sospese

 

 Le piccole cucine su misura sospese rappresentano una soluzione accattivante e di design minimalista. Tutto questo è reso possibile, nella produzione attuale di piccole cucine su misura sospese realizzate da creocasa in falegnameria.  Grazie ad una nuovo concetto di lavoro rivolto ad una ricerca costante del bello, non più modelli bloccati, ma creati di volta in volta rispondendo ai desideri dei nostri clienti. Con la falegnameria Creocasa è avvantaggiata sia nella produzione che nella ricerca di nuovi modelli.

 

  Piccole cucine su misura compatte da 45 centimetri

 

minicucina compatta da 45 cm

Minicucina compatta con profondità 45 cm, schizzo volumetrico dei moduli della cucina e disposizione di lavello e piastra cottura

 Compatte da 45 le cucine piccole su misura, quante volte è capitato di sentirsi rispondere “non si può fare”, o “non esiste”.  Le cucine piccole su misura o minicucine  non è certo un’invenzione di questi ultimi tempi. Già negli anni 60 era sentito il problema della mancanza di spazio in casa. L’architetto e designer italiano Joe Colombo inventò per la Boffi già nel 1963 una cucina piccola su misura  monoblocco, capace di racchiudere in un circa un metro cubo tutte le funzioni necessarie per preparare una pietanza, conservare freschi gli alimenti e persino ordinare piatti e stoviglie.

Le cucine piccole su misura compatte è certo un estremo, che la porta ad essere utilizzata prevalentemente in contesti differenti da quello residenziale. La normativa prevede sempre e comunque delle superfici da destinare esclusivamente alla cottura dei cibi. per cui ad una cucina su misura

 In alcuni casi, ad esempio quando si è in presenza di un pilastro nell’angolo della cucina, o un ringrosso che porta via spazio al piano di lavoro,  le piccole su misura che occupino in maniera ottimale tutto lo spazio, sfruttando ogni angolo sfortunato può essere davvero molto utile.

Generalmente i moduli base delle cucine standard misurano 60 centimetri di profondità (sono 56 per l’esattezza) , in maniera tale da incassare la maggior parte degli elettrodomestici e accessori in commercio, prodotti appunto per basi da 60  cm. Esistono però anche lavelli e piastre cottura anche per cucine profonde 45 cm.

 

 

Quali lavelli per le cucine piccole su misurprofonde 45 centimetri:

minicucina compatta da 45

Lavelli per minicucine compatte da 45 di profondità, modello S4001.1V.17×40.FT della Foster lavelli

 

I lavelli possono essere a due vasce, a una vasca e mezza, a una vasca se c’è una lavastoviglie e il lavello si usa raramente. Nelle cucine piccole su misura  con profondità 45 cm. la scelta del lavello si riduce drasticamente, tuttavia si possono scegliere diverse tipologie: lavelli con bordo filotop, lavelli sottotop, lavelli con bordo standard.

 I lavelli filotop e sottotop, avendo le dimensioni del bordo ridotte,  si possono adattare a mobili con profondità più piccole di quelle che necessita un lavello con bordo standard. Le dimensioni del foro di un lavello come quello dell’immagine prodotto dalla Foster son 22X45 cm. , può essere quindi utilizzato  per cucina con profondità 50 cm. o trasversalmente per cucina con profondità fino a 30 cm.

Altri modelli di minilavelli sono visibili su internet sul sito della Foster o sui siti di altre note marche.  Chi dice che è impossibile incassare un lavello piccolo per una cucina profonda 45 cm. non ha nemmeno visto il catalogo del grande gigante svedese!

 

Quale piastra cottura per una minicucina profonda 45 centimetri:

Minicucina compatta vetroceramica

Piastra elettrica serie Domino della Siemens

Generalmente questo tipo di cucine piccole su misura sono richieste per ambienti che in precedenza non erano cucine , quindi è difficile che ci sia nelle vicinanze una cappa aspirante. Inoltre trattandosi spesso di cucine piccole su misura di monolocali o comunque stanze di piccole dimensioni in cui è necessario ricavare un angolo cottura, è meglio orientarsi su una piastra elettrica piuttosto che sulle piastre ibride elettriche/gas, in maniera tale da non generare gas incombusti. Chiaramente poi bisogna valutare che tipo di piastra sia meglio installare.

Le piastre elettriche non necessitano di cappe collegate alla canna per l’espulsione dei gas incombusti, ma solo di cappe per l’aspirazione degli odori/vapori

Le piastre elettriche per minicucine a ridotto spessore sono tantissime, basta dare un’occhiata in internet.  In questo caso, come per il lavello, basta acquistare una piastra cottura come quelle in vetroceramica della serie Domino della Siemens, con dimensioni del foro per l’incasso sul piano da 30X52 cm., e posarlo in senso longitudinale al piano, in maniera tale che rimangano almeno 5 centimetri per parte, sia dalla parte del frontale che dalla parte dello schienale.

Per quanto riguarda il resto degli elettrodomestici, bisogna valutare quale tipo di elettrodomestico serve inserire nelle cucine piccole su misura, se frigoriferi sottopiano, o lavastoviglie da 45 cm di profondità o di altezza (come fossero forni a microonde per intenderci).

 

Le cucine piccole su misura NELL’ARMADIO

cucina su misura armadio

le cucine piccole su misura compatte a scomparsa nell’armadio , dotata di porte a scomparsa per non intralciare quando sono aperte.

 

Tutte le nostre cucine su misura sono in legno marino, vedi

galleria:

 

DA CREOCASA ABBIAMO TUTTE LE RISPOSTE ALLE VOSTRE ESIGENZE!

 

 

Le cucine piccole su misura  su misura che vestono casa

Rinnovo mobili con nuovo colore

Rinnovo mobili con nuovo colore

Rinnovo mobili con nuovo colore

 

un nuovo design al tavolo da noce a laccato

tavolo in legno prima del rinnovo

Rinnovo mobili con un nuovo colore: dare una nuova immagine semplicemente cambiando la finitura superficiale. Laccando la superfice esterna con un nuovo colore. Con una nuova superfice ,molti  sono perplessi quando si trovano di fronte a questo dilemma, come fa un nuovo colore  superficiale a  rinnovare in mobili e il design nell’arredamento, ci vuole qualcosa in più!  Ci vuole qualcosa di più: la fantasia, la voglia di mettersi alla prova, voler creare il cambiamento a tutti i costi è questo che ti sprona a riuscire quando sei fortemente motivato).

 

 

 

Un nuovo colore al tavolo per rinnovarlo da noce a laccato

 

Gli avevamo appena finito nella nostra falegnameria a Milano il mobile del soggiorno un mobile dalle linee minimaliste in rovere spazzolato lucido.  Voleva inserire un tavolo particolare , ma Paolo era dubbioso non sapeva decidere. Aveva un vecchio tavolo in legno di palissandro che gli aveva regalato la madre. Aveva arredato casa dove era andato a vivere in autonomia e gli spiaceva buttarlo via ,dal punto di vista della struttura era robusto voleva fare qualcosa a quel tavolo.  Non sapeva

rinnovo mobili con nuovo colore

nuovo colore per il tavolo a nuova immagine

cosa,  me lo fece portare in falegnameria a Milano e mi mollò la patata bollente. Voleva il rinnovo del tavolo con un nuovo colore. In laboratorio a Milano lasciai il tavolo in un angolo non avevo le idee chiare. Volevo dargli una linea particolare e mettere in evidenza alcune sue  caratteristiche per creare un design. dopo qualche settimana mi venne un idea per valorizzare e ottenere il rinnovo mobile. Con un nuovo colore di evidenziare le parti in legno massello mettendo in evidenza le venaturere  per cui spazzolai pesantemente  le gambe e  la fascia perimetrale del tavolo rotondo  , carteggiando il piano, ma mantenendolo liscio e giocando sui contrasti  visivi. Tutto è incentrato sulla differenza delle superfici tra il piano estremamente liscio e il bordo e le gambe spazzolate che danno al tavolo un fascino particolare.

Milano è una città magica nella sua atmosfera ricca di storia e lavoro ,crogiolo di culture diverse che si fondono insieme nella ricerca di nuove forme. A Milano in questo periodo è di moda il rinnovo mobili con nuovo colore dandogli un look più accattivante.

 

Rinnovo mobili libreria con un nuovo colore

 

Perchè cambiare libreria? laccala

libreria prima della laccatura

 

 Cambiare la libreria?

E’ meglio il rinnovo mobili libreria con un un nuovo colore gli risponde Barbara al suo compagno. la libreria è ancora nuova l’ho fatta fare solo pochi anni fà, ed è ancora integra ed è un vero peccato buttarla via. Se mai possiamo dargli una nuova immagine cambiando alcuni particolari e rinnovandola con un nuovo colore.   Qualche mese fà navigando in internet e mi ero imbattuta in un articolo che trattava lo stesso problema per una cucina degli anni 50 che era stata completamente rinnovata.  Una laccatura generale sostituendo solo le cerniere e riutilizzando tutto il resto compreso le maniglie messe in evidenza da un nuovo colore a contrasto. Allora cerca su internet se esiste questa azienda, perchè non rinnovare il mobile libreria che sicuramente si risparmia il che non guasta visto i tempi.Erano questi i ragionamenti che avevano fatto.

 

 

  Rinnovo mobili consultando internet

 

Dopo aver consultato il web mi telefonarono per il rinnovo mobili libreria e gli feci un primo

perche cambiare libreria? laccala

Perchè cambiare libreria? laccala Nuova immagine

costo telefonicamente. Ci accordamo andai a trovarla per il ritiro della libreria da laccare per portarla in laboratorio. Sul posto barbara ci espresse il desiderio di relizzare due piani in rovere sbiancato per dare un tono, un nuovo carattere alla libreria. A distanza di 30 giorni lavorativi dal ritiro gliela abbiamo riportata e montata in casa. La libreria ha una nuova immagine un nuovo look, dal giorno in cui decisero il rinnovo dei mobili libreria, ha acquisito una nuova immagine. Un carattere deciso proprio come la volevano e con un costo contenuto hanno rinnovato il mobile con laccatura di un nuovo colore ed una migliore finitura. Con la falegnameria abbiamo sostituito i piani della vecchia libreria con dei piani un rovere e successivamente laccati e sbiancati con la laccatura.  

 

Creocasa MILANO: una soluzione a tutte le vostre esigenze

 

 

Scritto da Gaetano Grasso di Creocasa

Armadio come modificarlo: alzarlo, ridurlo, abbassarlo

Armadio come modificarlo: alzarlo, ridurlo, abbassarlo

 

Armadio come modificarlo: alzarlo, ridurlo, abbassarlo

Armadio come modificarlo bene

Come potete notare l’ampliamento dell’armadio è di una colonna a sinistra la cui anta e molto simile alle esistenti

Armadio come modificarlo: alzarlo, ridurlo, abbassarlo ne vale la pena? Sicuramente, se  è di qualità ,ma anche se il mobile è di trucciolare, perchè ha perso tutta la formaldeide contenuta. Un mobile senza formaldeide rinnovato è più sano, di un mobile nuovo dello stesso materiale. L’armadio come modificarlo dando la senzazione che nulla è cambiato. Le modifiche sono da realizzare in falegnameria avendo cura di fare attenzione ai dettagli. Di eliminare tutti quegli elementi che inquadrano l’armadio ad una certa misura e lo limitano nell’ampliamento. L’armadio sopra fotografato sarà pure innalzato ad apparire una fascia di chiusura in quattro sezioni con antine a ribalta.

Con il colore si risolvo diverse problematiche.

Con la rilaccatura totale dei mobili si rende l’immagine piu uniforme eliminando le differenze. Avere un buona cabina di verniciatura  toglie le eventuali differenze, la colorazione dei mobili influisce anche nella forma finale.

Modificare è frutto anche della Crisi

Anche la crisi a contribuito alla scelta delle modifiche mirate.In questi tempi di crisi generalizzata è diventata la nuova moda modificare e rilaccare. Le persone sempre più spesso ritrovandosi i vecchi mobili ,vuoi per la nuova moda del modernariato. Vuoi che prima i mobili venivano realizzate a regola d’arte e avendole in casa da anni si affezionano agli arredamenti. Cercano nuove soluzioni nel rinnovare l’arredamento a milano con l’immagine vintage che tanto piace alle nuove generazioni. Poi sempre più spesso tutti i mobili sono da modificare in altezza profondità e larghezza.

Anche la cucina è soggetta al rinnovamento

Rinnovare la cucina a milano risparmiando, è questo che molte persone vorrebbero realizzare  .Oggi in periodo di crisi si fanno scelte più ponderate, chi deve realizzare una nuova cucina la vuole robusta, che duri nel tempo e che sia facilmente modificabile; chi ne ha già una valida  vuole cambiare l’aspetto alla cucina risparmiando. L’ambiente cucina è maggiormente sottoposto all’usura del tempo, perchè il 50% del nostro tempo lo passiamo in cucina a cucinare, preparando il pranzo o la cena, consumando la colazione e se l’ambiente è sufficientemente grande a vivere anche il magico momento in cui tutti si ritrovano attorno al tavolo a perpetuare il magico rito del cibo in famiglia.

Scaletta lavori per rinnovare la cucina a milano

  1. Realizzazione di piano rivestito in gres porcellanato
  2. Sostituzione cerniere
  3. Sostituzione maniglie o laccatura
  4. Revisione della struttura e riparazioni
  5. Carteggiatura e laccatura di tutta la cucina
Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze