Rinnovare low cost la cucina

Rinnovare low cost la cucina

Rinnovare low cost la cucina

La cucina è probabilmente l’ambiente al quale maggiormente ci si affeziona in casa. In questo articolo ci dedicheremo a come rinnovare low-cost la cucina evitando di sostituirla completamente, risparmiando e contemporaneaemente ottenendo un aspetto fresco e nuovo.

Piano di lavoro in gres porcellanato

Il top della cucina è sicuramente la superficie di casa maggiormente sottoposta all’usura nel tempo. Contrariamente a quanto si pensi, i top in marmo non sono eterni, cosí come i nuovi materiali che lo imitano possono nel tempo presentare dei problemi, nel granito, marmo o pietra nei rinforzi in acciaio posti sul perimetro dei fori degli elettrodomestici si ringofiavano per effetto della ruggine provocando la rottura del marmo o della pietra
Per rinnovare low cost la cucina, sostituire un top consumato e usurato è il primo passo per dare una nuova immagine . Evitando di cambiare elettrodomestici o mobili è possibile con delle opportune piccole modifiche dotare la propria cucina di un nuovo top low cost e di  alta qualitá.
Basta realizzare un piano in legno marino,( è molto importante il supporto per l’aggresione dell’acqua) e rivestirlo con lastre in gres porcellanato che hanna una notevole resistenza agli acidi , all’abrasione ed al calore con un costo decisamente contenuto.

Rinnovare low cost la cucina significa inoltre dare un nuovo aspetto ai mobili  , dare una rinnovata resistenza alle parti deteriorate e sostituire tutte le cerniere per migliorare la chiusura.
Una cucina in legno ha  vent’anni ha fatto il proprio dovere ma per i colori scuri in voga all’epoca puó risultare pesante e vecchia agli occhi del proprietario che vorrebbe un cambiamento in casa propria, ma non per questo si merita la sostituzione  con un notevole risparmio di risorse
A volte è sufficiente cambiare il colore alla cucina rilaccandola, le maniglie, la disposizione di qualche modulo,  il rivestimento a parete, il top ed  il risultato è una cucina nuova e pronta per altri venti anni

Rinnovare low cost la cucina  è dare un tono nuovo a tutta la casa e con atmosfera  vintage anni 50, giocosa con i pomoli colorati e allo stesso tempo fresco e contemporaneo. Niente in comune con quei mobili visti e rivisti e con quell’aspetto pesante e superato che aveva la cucina prima dell’intervento per rinnovare low cost la cucina
Cerniere sostituite per garantire la perfetta apertura delle ante, top in gres e nuovo rivestimento.

Top cucina,piano di lavoro rivestito con piastrelle di gres porcellanato ,marmo, pietra,marmo,okite o mosaico Bisazza.

  Contattaci per un preventivo Gratuito  
top cucina rivestito

Top cucina rivestito igres porcellanato tipo i sassi del Piave

Come realizzare il top cucina o piano di lavoro per rinnovare low cost la cucina

  Top cucina legno rivestito con piastrelle di gres porcellanato, marmo, pietra, okite o mosaico Bisazza.

PER IL TUO ARREDAMENTO PUOI SEGUENDO I CONSIGLI REALIZZARE DA SOLO QUEL CHE VUOI

 

 

 

 

 

 

 


 

tavoli a penisola nelle cucine su misura

Top cucina rivestito con grandi formati di gres porcellanato

piano in multistrato fenolico con bordo legno

piano in multistrato fenolico con bordo legno in preparazione per incollare piastrelle

top cucina stesura colla

top cucina stesura colla per il successivo incollagio del gres porcellanato


Bancone rivestito in bisazza

top cucina

rivestimento top con tesserine della bissazza

top cucina

bancone rivestito co tesserine della bissazza


 Le diverse fasi per realizzare il top cucina

La  Sig.ra Veronica, che è appassionata del ” fai da te ” ci ha telefonato chiedendoci cosa poteva fare per sostituire il piano di lavoro in laminato della sua cucina, perchè presenta degli aloni scuri dovuti all’appoggio di pentole calde e delle striature da coltello, considerato che non sempre ha usato il tagliere. Pertanto la signora desiderava una soluzione economica, ma allo stesso tempo più resistente. Per risolvere questo problema abbastanza diffuso, Vi illustrerò una soluzione bella dal punto di vista estetico, nonchè notevolmente resistente al taglio ed al calore.

1) procuratevi un piano di multistrato fenolico di pino spessore cm. 3, poichè è anche molto resistente all’acqua ed è economico

2) fate i tagli per poter inserire il lavello ed il piano cottura

3) acquistate una colla bicomponente per poter mettere il rivestimento

4) acquistate delle piastrelle in grès porcellanato in pasta non smaltate, di marmo , di pietra, okite (ne esistono di diverse dimensioni : 10×10, 20×20, 30×60 ); in alternativa, potete anche  usare le tesserine di mosaico della Bisazza che danno al tuo arredamento un tocco di classe

5) miscelate la colla precedentemente acquistata e stendetela sul piano di legno in maniera uniforme

6) distribuite a vostro piacimento le piastrelle di gres porcellanato (marmo, di okite, mosaico Bisazza) sul piano così trattato, avendo cura di operare i tagli precisi intorno ai fori del lavello e piano cottura

7) lasciate asciugare per un giorno, quindi stuccate il rivestimento con uno specifico stucco al quarzo additivato con resine, sciegliendo il colore che più si addice al rivestimento scelto

8) a questo punto potete rifinire il frontale del piano con un bordo di acciaio o di legno nell’essenza della vostra cucina o laccato

Al termine di tutte queste operazioni avrete un piano estremamente funzionale e resistente,un top cucina praticamente indistrutibile

Per maggiori informazioni o chiarimenti, potete venire anche a trovarci presso la nostra sede di Via Fornace cavallino 7 Opera ( Mi )

 

Ristrutturazione appartamenti d’epoca

Ristrutturazione appartamenti d’epoca

Ristrutturazione appartamenti d’epoca

Ristrutturazione appartamenti d’epoca fatte realizzare da giovani coppie. Negli ultimi anni c’è, da parte delle giovanni coppie, la tendenza visto gli eccessivi costi degli affitti, all’acquisto della prima casa e vuoi per gli alti costi di vendita in milano degli appartamenti,vuoi per la difficolta nel reperire adeguati finanziamenti i giovani optano per le case di piccole dimensioni ,mono e bilocali. Inoltre per contenere ulteriormente i costi optano ad acquistare appartamenti da ristrutturare i quali hanno poi bisogno di di un’ adeguata progettazione dell’interno per l’utilizzo organico di tutti gli spazi: cucina bagni ,ect..nonchè per i relativi impianti idraulici ed elettrici e la successiva distribuzione degli arredi e delle utenze . Creocasa , conscia delle problematiche , si è attrezzata per la progettazione con i propri architteti interni e con la collaborazione anche di architteti esterni che uniscono le proprie sinergie per la realizzazione interna di questi appartamenti da ristrutturare,i quali devono unire la razionalità degli spazi alla loro funzionalità , per non dare un senso di costrizione con spazi angusti . Creocasa in questo è avvantagiata avendo al proprio interno la falegnameria per la produzione dei propri arredamenti e perchè pensa alla realizzazione globale della casa comprendendo anche gli arredamenti.

Orientamento nella ristrutturazione appartamenti

Quando si ristruttura un appartamento gli orientamenti sono bloccati e non c’e’ molto da inventare però se si tratta di appartamenti d’epoca dobbiamo dire che in passato c’era una maggiore sensibilita un pò meno in tempi più recenti, tuttavia se si tratta di una villetta completamente da rifare o dello stravolgimento completo della distribuzione interna di un appartamento, è possibile che l’orientamento svolga un ruolo fondamentale.Volere esporre la zona notte a sud e la zona giorno a nord è un errore, un errore che nessun ufficio tecnico comunale corregge perchè l’orientamento esula dalle norme dettate dal regolamento edilizio che si centra più sui dimensionamenti, distacchi ecc..
Talvolta un committente innamorato di una distribuzione elaborata per tanto tempo in fase di acquisto di un immobile non è ricettivo a questo tipo di osservazioni, ma l’orientamento è una delle più importanti regole per la progettazione e ristrutturazione appartamenti.

Rinforzo solai in legno nelle ristrutturazioni appartamenti d’epoca

Nella ristrutturazione appartamenti d’epoca importante è la struttura portata dei solai che deve essere verificata e adeguata alle nuove normative per cui è neccessario il calcolo della vecchia struttura e progetto il progetto di consolidamento della struttura con il ferro necessario per rinforzo solaio in legno e questo è sicuramente la fase più importante.

progetto d'interni appartamenti, casa co riforzo solaio

schizzo per evidenziare intervento per rinforzo solaio in legno a milano

Asportazione della pavimentazione e del sottofondo
Aspirazione delle polveri dal assitto
Impregnazione a rifiuto con resine a bassa viscosità dell’assito conferendogli un maggiore resistenzza meccanica.
Posizionamento delle T traliciate sopra i travetti avendo cura di creare l’appoggio all’interno del muro e fissatti ai travetti con viti strutturali ad alta resistenza opportunamente calcolate , il T logitudinale fissato con barre in acciaio filettate ai muri perimetrali mediante piastre esterne, serve anche come tirrante di presidio
Posizionamento di lastre di polistirolo spessore da 8/ 12cm ( in funzione del calcolo) tra i travetti fissati al fine di allegerire la struttura stessa e gettare il calcestruzzo alleggerito dove serve.
Posa di rete elettrasaldata 10×10 diametro 6 con ferri di ripartizione fissati alle T traliciate su tutto il solaio da rinforzare
Getto di completamento de solaio a coprire la rete di 3/4 cm con calcestruzzo strutturale allegerito

Questo intervento aumenta l’altezza dei singoli travetti realizzando dei travetti composti a T con la collaborazione dei diversi materiali legno- ferro- calcestruzzo che conferisce al solaio un notevole incremento di resistenza con il rinforzo solaio in legno

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

 

 

 

Ristrutturazione appartamenti milano

Ristrutturazione appartamenti milano

Ristrutturazione appartamenti milano

“Ristrutturazione appartamenti milano” è una delle attività in cui Creocasa crede di più perchè è fermamente convinta che la ristrutturazione appartamenti  sia in assoluto una delle attivita legate alla struttura di Creocasa Milano , che offre ai propri clienti un servizio a tutto tondo che va dal progetto appartamenti realizzato dagli architetti a noi collegati ,alla ristrutturazione appartamenti milano, comprese le opere specializzate di idraulica, condizionamento, impianti elettrici ,d’allarme e domotica, al completamento:porte,serramenti, all’arredamento completo  realizzato nella nostra falegnameria artigianale a Opera (Milano).

ristrutturazione appartamenti Milano

vista per valutare complessivamente la casa l’appartamento ristrutturato

 Ristrutturazioni appartamenti milano

Qui di seguito ci sono le foto di ristrutturazione appartamenti dalla nostra azienda, che sono frutto della nostra continua ricerca e progettazione su come  realizzare la vostra casa ,come soddisfare i vs desideri, noi non vogliamo vendervi nulla ,cerchiamo di trovare il modo più logico e soddisfacente per cercare di dare le giuste soluzioni, che che debbono essere l’espressione delle vostre idee dei vostri desideri

Galleria ristrutturazione appartamenti milano” edile”

[flagallery gid=2]

Ristrutturazione appartamento Milano

arco a vista nella ristrutturazione di un appartamento a Milano

Pensare e riflettere sulle soluzioni

Nella ristrutturazione appartamenti a Milano è piu importante svilluppare il progetto complessivo ed equilibrato in tutte le sue parti per dare spazio all’arredamento. La ristrutturazione appartamenti milano  è l’insieme di diversi elementi e tecnologie che determinano il risultato tecnico finale,ma dovete prima ponderare molto bene i pro e contro di quello che volete realizzare,  perchè un volta terminata la ristrutturazione del vostro appartamento a milano , dovete convivere con il risultato per parecchio tempo ed è quindi necessario  pensare e ripensare  alla Vs soluzione finale ed è quindi utile farvi aiutare da progettisti competenti ed esperti che vi facciano visualizzare il risultato finale con l’inserimento dell‘arredamento nella  Vs ristrutturazione appartamenti MIlano

 

ristrutturazione bagno

ristrutturazione bagno con rivestimento bisazza colori arcobaleno

ristruttrazione con rivestimento con bisazza

zona bagno particolare rivestimento sauna con decori bisazza

Ristrutturazione appartamenti milano disposizione degli impianti

Come volete ristrutturare l’appartamento a Milano?

Volete  fare un lavoro totale  o realizzarla solo in parte , intervenendo con la ristrutturazione  solo sugli ambienti tecnolgici come: bagni e cucine?

Ogni intervento si deve realizzare in modo diverso a secondo della parte di appartamento che è interessata e bisogna avere conoscenze specifiche sull’ idrauilica ,sul riscaldamento, sul condizionamento ,sull’ impianto elettrico,  perchè tutti gli impianti debbono essere calcolati in funzione delle loro dimensioni per non avere problemi e non soffrire il freddo o il caldo ,o l’ insufficieza d’acqua,   oppure avere l’interuttore differenziale che scatta  spesso .

Impianto elettrico nella ristrutturazione appartamenti Milano

Nella ristrutturazione appartamenti  Milano  dobbiamo realizzare l’impianto elettrico nel bagno e della cucina ed in questi deve essere fatto con particolare cura vista la presenza dell’acqua,tenere le distanze dai punti acqua e in caso di impianti idromassaggio avere un interrutore differenziale dedicato  per maggiore sicurezza, l’impianto deve avere il certificato di conformità.

Impianto idraulico, scarichi e collaudo

Nella ristrutturazione appartamenti Milano dobbiamo curare l’impianto idraulico della casa e sopratutto quello dei bagni- cucine, deve essere curato nel dettaglio facendo attenzione a tutti i collegamenti tra i vari tubi che debbono essere di una giusta sezione e a tenuta, fissati e protetti con malta di cemento, gli scarichi dei diversi elementi debbono essere della dimensione ottimale ed  separatamente nel punto di convogliamento dello scarico centrale, è assolutamente importante curare la pendenza delle tubazione che debbono essere bloccate e protette con sabbia e cemento dopo avere nuovamente controllato la pendenza, perchè in caso contrario si formano dei depositi che provocano successiva ostruzione dei tubi. Importante che prima della chiusura completa delle tubazioni si proceda al collaudo degli impianti sia degli scarichi che delle tubazioni di carico dell’acqua che deve durare minimo almeno 12 ore attenzione non chiudere il circuito con attacchini vecchi che si possono spezzare e creare spiacevoli inconvenienti, altretanto importante è il certificato di conformita rilasciato da un tecnico abilitato.

Dovete fare  la ristrutturazione appartamenti  a Milano?    Non volete problemi  affidatevi ad un’ azienda  che abbia all’interno dei progettisti  e dei tecnici coscienziosi e di esperienza che tengano conto delle lavorazioni edili, di impiantistica generale  valutando anche il successivo arredamento da realizzare e  vi possano anche dare brevi e sintetiche consulenze per realizzare i vari interventi.  Qualora ci affidaste l’incarico di seguirvi  ,siamo disponibili per sopralluoghi e preventivi

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze

progetto d’interni appartamenti, casa

progetto d’interni appartamenti, casa

progettod'interni appartamenti, casa

progetto arredamento ristrutturazione arredamento cucina soggiorno

 

Progetto d’interni appartamenti, casa Milano

 

Progetto d’interni appartamenti, casa per rendere il tutto più confortevole e razionale con l’aiuto di creocasa. Per il progetto d’interni appartamenti, casa consigli ed idee per realizzare il progetto della vostra casa casa  ed il vostro arredamento, per utilizzare al meglio tutti gli spazi dal punto di vista strutturale, funzionale ed estetico per realizzare il vostro progetto complessivo e  dall’architetto esperto che vi suggerirà idee e soluzioni per progetto d’interni d’appartamenti,casa analizzandone la struttura e dandovi consigli  per le pratiche  della detrazione fiscale (altro…)

Ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica

Ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica

Ristrutturazione bagno Milano moderna ed ecologica energetica

 

Creocasa Milano vi aiuta a migliorare l’efficenza energetica del vostro bagno

  Contattaci per un preventivo Gratuito  

Bagno, cucina, porte a Milano

Foto interno bagno visto dal fondo, con doccia lavatrice, mobile bagno, calorifero d’arredo

Grazie ad un attento lavoro di ristrutturazione che va dai sanitari alle tubature agli infissi allo studio di una corretta impermeabilizzazione dell’ambiente.

Scaletta lavori per ristrutturare il bagno:

  1. Demolizione pavimenti e rivestimenti
  2. Asportazione impianto idraulico previa chiusura dell’acqua
  3. asportazione impianto elettrico
  4. demolizione intonaco
  5. rifacimento impianti idraulico con tubature sovra dimensionate e scarichi separati
  6. rifacimento impianto elettrici con interuttori salvavita magnettotermici a valle
  7. rifacimento intonaci a piombo e in squadra tra di loro
  8. rifacimento sottofondo a livello
  9. posa pavimenti e rivestimenti
  10. montaggio sanitari e rubinetterie
  11. montaggio mobili da bagno , box doccia e porte

 

 

 Detrazioni Fiscali ristrutturazione bagno

Il decreto 63/2013 ha introdotto, per i contribuenti che usufruiscono della detrazione per ristrutturazioni edilizie, la possibilità di detrarre dall’Irpef anche le spese sostenute per l’acquisto di mobili finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione. La spesa del mobiletto del bagno o della boiserie in legno del medesimo, quando  è fisso e di supporto al lavabo, potrà rientrare nella detrazione fiscale. La detrazione per l’acquisto di mobili va calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

 Consigli tecnici per la ristrutturazione

 

 L’isolamento termico con la consulenza dell’architetto esperto

Per una ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica dobbiamo fare attenzione e redarre un progetto dei lavori da realizzare tenendo conto del risparmio energetico e delle temperature interne dell’ambiente visto che in esso abbiamo bisogno di qualche grado in più, perchè nel momento della doccia o del bagno vero e proprio svestendoci siamo senza difese dalle temperature circostanti, un buon isolamento termico perimetrale aiuta a mantenere costanti le temperature e può essere realizzato con pannelli l’esterno verso , pavimenti e soffitti ad alta resa e basso spessore a base di silicati, di un buon serramento certificato che dia un alto isolamento termico guardando sopratutto alle caratteristiche tecniche del prodotto senza compararlo con prodotti scadenti che sicuramente costano meno.

Analisi degli intonaci per eliminare i fastidiosi effetti condensa

Nella ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica dobbiamo tenere conto anche degli intonaci interni che oltre a dare ulteriore isolamento termico debbono avere un alta traspirabilità e consumando nel bagno il rito dell’abluzione che crea vapore nell’ambiente deve essere il piu permeabile possibile per non creare effetti condensa al suo interno, assolutamente minerale per non creare supporti per il proliferare di micosi, l’intonaco che piu si presta per soddisfare tali caratteristiche è l’intonaco a base calce (grassello di calce) che è completamente minerale con la finitura in stabiltura di calce e per completare la superfice dipingerlo con pitture ai silicati o base calce.

Scaldabagni elettrici, a gas cosa scegliere?

Nella ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica dobbiamo scegliere lo scaldabagno più efficiente visto che  ce ne sono di diversi tipi, per la produzione dell’ acqua calda come prima idea se si ha la possibilità di mettere dei pannelli solari a tetto collegati all’impianto idrico sia come produzione primaria a secondo della latitudine, sia in aiuto all’impianto dello scaldabagno innalzando la temperatura dell’acqua.lo scaldabagno elettrico una volta era la scelta peggiore ,ma oggi alla luce delle recenti innovazioni è possibile collegarlo con la pompa i calore aumentandone il rendimento lo scaldabagno a gas e forse quello più utilizzato perché da un flusso continuo d’acqua, volendo potremo continuare per ore ad illustrare tutti gli scaldabagni e tutti possono essere collegati a dei pannelli solari esterni per aumentarne la resa , ma c’è da fare una considerazione in generale; dobbiamo vedere dove ci troviamo , la possibilità degli approvvigionamenti  del combustibile (che sono molteplici) sul posto ed il relativo costo ,poi con l’aiuto di tecnico qualificato possiamo fare la scelta migliore.

Impianto elettrico nel bagno

Nella ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica dobbiamo realizzare l’impianto elettrico nel bagno che deve essere fatto con particolare cura vista la presenza dell’acqua,tenere le distanze dai punti acqua e in caso di impianti idromassaggio avere un interrutore differenziale dedicato solo a quest’ambiente per maggiore sicurezza.

Impianto idraulico, scarichi e collaudo

Nella ristrutturazione bagno Milano moderna ecologica energetica dobbiamo curare l’impianto idraulico della casa e sopratutto quello del bagno deve essere curato nel dettaglio facendo attenzione a tutti i collegamenti tra i vari tubi che debbono essere di una giusta sezione e a tenuta, fissati e protetti con malta di cemento, gli scarichi dei diversi elementi debbono essere della dimensione ottimale ed  separatamente nel punto di convogliamento dello scarico centrale, è assolutamente importante curare la pendenza delle tubazione che debbono essere bloccate e protette con sabbia e cemento dopo avere nuovamente controllato la pendenza, perché in caso contrario si formano dei depositi con la successiva ostruzione dei tubi. Importante che prima della chiusura completa delle tubazioni si proceda al collaudo degli impianti sia degli scarichi che delle tubazioni di carico dell’acqua che deve durare minimo almeno 12 ore attenzione non chiudere il circuito con attacchini vecchi che si possono spezzare e creare spiacevoli inconvenienti.

Pavimenti e rivestimenti nel bagno

Per questo lavoro i materiali sono veramente tanti e bisogna valutare se è piu importante la durata del materiale o se si scelgono materiali lavorati a mano che essendo molto particolori e decorativi sono un pò più delicati ed hanno obbietivamente una durata minore, comunque al di là di questo il mio consiglio è di limitare la zona delle piastrelle alla zona umida per far respirare maggiormente l’ambiente lasciando le pareti libere per poterci appendere i vostri quadri

Creocasa milano una risposta a tutte le vostre esigenze

Soppalchi in legno e normative

Soppalchi in legno e normative

Soppalchi in Legno e normative

Perché costruire un soppalco in legno?

 

Soppalchi in legno quando si decide di realizzarli ,serve soprattutto per guadagnare superficie calpestabile e ingrandire la propria casa, dotandola di uno o più ambienti aggiuntivi quali camere, studi o camerette dei bambini.

 

Cosa dice il regolamento edilizio (per esempio nel comune di Milano)

consulenze dall'archittetto

scala interna acciaio e legno

La normativa che prendiamo per esempio è quella in vigore nel comune di Milano
Bisogna verificare che la costruzione di un soppalco sia consentita dal Regolamento del Comune dove si trova l’immobile; tale normativa specifica anche caratteristiche e Criteri da rispettare. Occorre rivolgersi a un professionista – architetto o ingegnere – che effettuerà i controlli per assicurare la stabilità e la portata necessaria. E si occuperà inoltre di tutte le verifiche relative agli aspetti normativi
• Il Regolamento edilizio di Milano permette per esempio di costruire soppalchi purché ci sia un’altezza di 210 cm sia sopra sia sotto il piano di calpestio e un lato aperto completamente sulla stanza sottostante (il parapetto deve avere un’altezza di almeno 110 cm); la superficie del soppalco non deve inoltre superare un terzo di quella del locale oppure metà se l’altezza è di almeno 220 cm.
• In generale occorre poi rispettare i rapporti aeroilluminanti (di 1/8 o 1/10 a seconda del Comune) che vengono calcolati sommando la superficie del soppalco a quella della stanza in cui è inserito. A Milano i soppalchi con profondità minore o uguale a 180 cm, fermo restando tutti gli altri requisiti richiesti, possono non essere computati nella superficie della stanza, per cui non si verifica aumento di Slp.
• Una volta stabilito che il soppalco si può realizzare, bisogna verificare presso i competenti uffici tecnici comunali se è necessario presentare una pratica edilizia.

E’  necessario rivolgersi ad un architetto per realizzare un soppalco?

Per non incorrere in problemi è sempre utile chiedere il consiglio o la consulenza di un architetto o di un tecnico abilitato perchè l’aumento di superfice è severamente vietato e soggetto a sanzioni ed è meglio essere bene a conoscenza di quanto si può realmente realizzare.

 

Creocasa Milano una risposta a tutte le vostre esigenze